Andrea Robol, il nuovo assessore alle politiche giovanili del Comune di Trento

Lucia Meastri, ex assessore con delega per le materie della cultura, turismo e giovani, si è dimessa per candidarsi (con successo) al consiglio provinciale nelle elezioni di domenica scorsa. Lo scorso 23 settembre al suo posto è stato nominato Andrea Robol, che probabilmente sarà uno dei nostri prossimi interlocutori se vogliamo lavorare per rendere Trento una città più adatta ai giovani e alle loro esigenze. Scopriamo più nel dettaglio chi è e cosa ha fatto.

Andrea Robol, 42 anni, è nato a Trento. Si è diplomato al liceo Galilei e laureato in Giurisprudenza con una tesi su “Le norme di attuazione negli statuti speciali”. Dopo la pratica forense ha lavorato come patrocinatore legale, poi impiegato di banca e successivamente lavoratore autonomo e come consulente aziendale per una società. È stato inoltre presidente della Garniga Terme Spa.
È stato presidente della circoscrizione Oltrefersina dal 1999 al 2005. Successivamente consigliere comunale e poi assessore allo sviluppo economico e ai tributi.

Nell’ultima legislatura è stato eletto nella lista del PD con 712 voti. Ha ricoperto anche la carica di vicecapogruppo consiliare, membro della commissione per le pari opportunità, politiche sociali e abitative e della commissione per la cultura, giovani, turismo, solidarietà internazionale.

Ha partecipato nel 2012 all’ incontro Italia Obiettivo Comune, organizzata a Firenze da Renzi e dalla sua fondazione Big Bang, qui trovate il video del suo intervento.

Speriamo di poter collaborare cordialmente ed efficacemente con il nuovo assessore in attesa di sapere chi sarà invece il nostro interlocutore sul fronte scuola, il nuovo assessore provinciale all’istruzione. Speriamo bene.

FONTI: l’adige, sito del comune di Trento, sito del gruppo consigliare comunale del PD Trentino, sito della facoltà di giurisprudenza di Trento

Annunci