#primariedelleidee: TRASPORTO PUBBLICO – idee ricevute

BIGLIETTI DELL’AUTOBUS TROPPO CARI: ECCO LA SOLUZIONE

  • Visto il continuo aumento del biglietto dell’ autobus e dei corrispettivi abbonamenti, si potrebbe chiedere se si potesse aumentare la frequenza degli autobus nelle ore più frequentate (ES. ora dell’ uscita da scuola degli alunni).Una proposta in soluzione a ciò potrebbe essere di togliere una corsa di un autobus che di solito gira a vuoto per la città e metterla nelle ore dove c’è più affluenza.

AUTOBUS SERALI

  • Quanti di noi hanno amici che non possono trascorrere la sera a Trento perché abitano in posti (come Rovereto o Pergine) che non sono coperti dopo una certa ora da corriere/treni? Ebbene la proposta sarebbe quella di richiedere orari più flessibili alle già presenti linee extraurbane (basterebbe una corriera ogni ora fino a mezzanotte, o anche un paio di corse della Valsugana in più dopo le nove di sera).

AGEVOLAZIONI PER GLI STUDENTI

  • Non tutti gli studenti hanno la necessità di andare a scuola con i mezzi pubblici e quindi non possiedono l’abbonamento. Ma chiunque più volte ha bisogno di utilizzare i mezzi pubblici, perchè dunque non agevolare anche gli studenti che non hanno l’abbonamento riducendo il costo del biglietto per noi ragazzi, magari utilizzando come identificazione dello studente che compra i biglietto la famosa ma mai considerata tessera “io studio” ?
Annunci