Aprite le scuole! – petizione

BeFunky_studenti.png


FIRMA QUI LA PETIZIONE!

 

Egregi Ugo Rossi e Tiziano Mellarini,

Vi scriviamo la presente per portare alla Vostra attenzione una problematica che da quest’anno affligge una buona parte degli studenti delle superiori, ossia l’inutilizzo degli spazi studio, quali biblioteche e aule, all’interno delle scuole nell’orario pomeridiano.

Concorderete con noi che la scuola ha il dovere sia di farci crescere intellettualmente che come cittadini. Allora perché non ci è data la possibilità di sfruttare i suoi spazi anche al di fuori dell’orario di lezione?

Fino all’anno scorso questo diritto ci era concesso, ma a seguito dei recenti tagli, la maggior parte delle scuole non è più aperta agli studenti nel pomeriggio.

Pensiamo, ad esempio, agli studenti pendolari che, per vari motivi, si ritrovano spesso a dover rimanere in città anche fino a tardo pomeriggio. Se la scuola fosse a loro disposizione, non si ritroverebbero a lottare per un posto nelle biblioteche comunali o nelle aule studio dell’Università, già di per sé affollate, ma potrebbero studiare tranquillamente nella propria scuola.

Ma questo è solo uno dei tanti esempi. Basti pensare ai lavori di gruppo, ai vari progetti extra scolastici inerenti alle attività della scuola, come l’organizzazione di assemblee d’istituto, o, più semplicemente, alle ripetizioni fra studenti.

La nostra proposta è quella di aprire questi spazi inutilizzati, poiché sono anche una risorsa da un punto di vista economico; non sarebbero più necessari nuovi edifici adibiti a aule studio o biblioteche, giacché si utilizzerebbero spazi già esistenti e predisposti a queste attività.

Ricordiamo infine che il DPR (Decreto del Presidente della Repubblica) 567 del 1996 prevede la destinazione di un’aula per ciascun istituto “per il ritrovo dei giovani dopo la fine delle lezioni, al pomeriggio, durante i giorni festivi e nel periodo d’interruzione estiva”. Tuttavia questo è applicato solo in casi isolati.

Aspettiamo Vostra gentile risposta porgendoVi cordiali saluti.

Le ragazze e i ragazzi di Stazione Futuro

FIRMA QUI LA PETIZIONE!

 

Commenti degli utenti alla petizione:

  • “Perché studiare è un diritto da salvaguardare oggi per avere buoni cittadini domani!”

  • “Nonostante sia in quinta superiore e questa cosa non mi possa “tangere”, penso che sarebbe davvero un’ottima iniziativa.”
  • “Confrontarsi e lavorare insieme è il modo migliore per crescere.”
  • “Dal momento che lo studio individuale pomeridiano costituisce una parte importantissima dell’istruzione liceale, è indispensabile che la scuola fornisca gli spazi adeguati a tale fine. Sono moltissimi gli studenti che hanno difficoltà a studiare a casa a causa di disparati problemi familiari.”
  • “Perché secondo me non è necessario spendere altri soldi pubblici per costruire strutture già presenti.”
  • “Una scuola aperta il pomeriggio diventa una seconda casa, una seconda famiglia. Cambierebbe il concetto stesso di scuola. Che bello!”
Annunci