Per cosa si vota?

Cosa si vota il 25 maggio?

Vediamolo subito in questo video.

Il 25 maggio andremo a votare per il Parlamento Europeo, l’unico organo istituzionale a elezione diretta. I seguenti sono invece tutti gli organismi e i funzionamenti della legislazione continentale.

Quale è la struttura istituzionale dell’ UE?

L’UE ha una struttura istituzionale unica nel suo genere:

• le priorità generali dell’UE sono fissate dal Consiglio europeo, che riunisce i leader politici a livello nazionale ed europeo;
• i deputati europei, eletti direttamente dalle elezioni del 25 maggio, rappresentano i cittadini nel Parlamento europeo;
• gli interessi globali dell’UE sono promossi dalla Commissione europea, i cui membri sono nominati dai governi nazionali;
• i governi difendono i rispettivi interessi nazionali in seno al Consiglio dell’Unione europea.

Chi definisce i programmi?

Il Consiglio europeo definisce gli orientamenti politici generali dell’UE ma non ha il potere di approvare la legislazione. Guidato da un presidente – attualmente Herman Van Rompuy – e costituito dai capi di Stato o di governo dei paesi membri e dal presidente della Commissione, si riunisce per alcuni giorni almeno ogni 6 mesi.

Manuel Barroso, presidente della Commissione Europea

Manuel Barroso, presidente della Commissione Europea

Come funziona il processo legislativo?

Sono 3 le principali istituzioni che partecipano al processo legislativo nell’UE:

• il Parlamento europeo, che rappresenta i cittadini dell’UE ed è eletto direttamente da essi (durante le prossime elezioni del 25 maggio);
• il Consiglio dell’Unione europea, che rappresenta i governi dei singoli Stati membri; la presidenza del Consiglio è assicurata a rotazione dagli Stati membri;
• la Commissione europea, che rappresenta gli interessi dell’Europa nel suo complesso.

Queste tre istituzioni elaborano insieme, mediante la “procedura legislativa ordinaria“, le politiche e le leggi che si applicano in tutta l’UE. In linea di principio, la Commissione propone i nuovi atti legislativi, che il Parlamento europeo e il Consiglio devono adottare. La Commissione e i paesi membri applicano poi le norme, e la Commissione si assicura che vengano applicate e fatte rispettare correttamente.

Il processo decisionale nell’UE – per saperne di più sulle procedure legislative

Quali sono le altre istituzioni?

Altre due istituzioni svolgono un ruolo fondamentale:

• la Corte di giustizia fa rispettare il diritto europeo;
• la Corte dei conti verifica il finanziamento delle attività dell’UE.

I poteri e le responsabilità di tutte queste istituzioni sono sanciti dai trattati, che sono alla base di tutte le attività dell’UE e stabiliscono inoltre le regole e le procedure che le sue istituzioni devono seguire. I trattati sono approvati dai capi di Stato e/o di governo di tutti i paesi membri e ratificati dai loro parlamenti.

L’UE possiede una serie di altre istituzioni e organismi interistituzionali che svolgono funzioni specializzate:

• il Servizio europeo per l’azione esterna (EEAS) assiste l’Alta rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, attualmente Catherine Ashton, che presiede il consiglio Affari esteri, guida la politica estera e di sicurezza comune e vigila sulla coerenza e il coordinamento dell’azione esterna dell’UE;
• la Banca centrale europea è responsabile per la politica monetaria europea, di cui il Presidente è il nostro Mario Draghi;
• il Comitato economico e sociale europeo rappresenta la società civile, i datori di lavoro e i lavoratori;
• il Comitato delle regioni rappresenta le autorità regionali e locali;
• la Banca europea per gli investimenti finanzia i progetti d’investimento dell’UE e sostiene le piccole e medie imprese attraverso il Fondo europeo per gli investimenti;
• il Mediatore europeo indaga sulle denunce relative a casi di cattiva amministrazione da parte degli organi e delle istituzioni dell’UE;
• il Garante europeo per la protezione dei dati salvaguarda la riservatezza dei dati personali dei cittadini;
• l’Ufficio delle pubblicazioni pubblica informazioni sull’UE;
• l’Ufficio europeo di selezione del personale seleziona il personale delle istituzioni e degli altri organi dell’UE;
• la Scuola europea di amministrazione offre al personale dell’UE una formazione in settori specifici;
• una serie di agenzie specializzate e organi decentrati svolgono compiti tecnici, scientifici e di gestione;

Fonti:

http://europa.eu/about-eu/institutions-bodies/index_it.htm

http://www.youtube.com/watch?v=rjibqJ-EY8k